JET Program al XX Congresso Nazionale di Ipovisione

Low Vision Academy Settembre 2019
Low Vision Accademy Book

In occasione della edizione XX della Low Vision Academy viene presentato il libro Neuromodulation and visual rehabilitation. Tutte le tecniche consolidate ed emergenti per migliorare e potenziare il residuo visivo del paziente ipovedente. Le basi neurobiologiche, le teorie all’avanguardia, gli aspetti tecnici, terapeutici, i riferimenti in letteratura. I comportamenti corretti ed efficaci da adottare nelle differenti cause di ipovisione. Con la partecipazione delle menti più brillanti di questo settore in Italia e all’estero. Una versione inglese e una italiana edita da Fabiano editore che troverete in anteprima nell’ambito del progetto editoriale dei Low Vision Book.

Appuntamento a Bergamo per il 27 e 28 settembre 2019, dove viene trattato il tema della chirurgia per l’ipovedente e nell’ipovedente, sia le chirurgie utili a migliorare il residuo visivo sia le chirurgia in grado di dare neuroenhancement alla retina distrofica. Ma anche di come affrontare una chirurgia in presenza di una maculopatia grave.

Nel pomeriggio di venerdì, nell’ambito dell’area Ipovisione clinica, si tiene il corso di livello Avanzato dal titolo Human Performance in Low Vision che viene condotto dal Prof. Sergio Z. Scalinici.

Il tema viene trattato con interventi che spiegano come si possa supportare concretamente l’individuo che vive una situazione di disagio per l’Ipovisione. Si affronta l’ambito della nutrizione con gli aspetti fisiopatologici della funzione alimentare,presentando programmi dietetici in rapporto alle patologie causa di Ipovisione. Si approfondisce l’ambito motorio con un approccio ai test funzionali per l’ipovedente sportivo, anche attraverso nuove strumentazioni dedicate, e l’allenamento con JET Program, sistema all’avanguardia con il quale si ottengono risultati quantificabili ed estremamente performanti.

Il dott. Giannelli focalizza la confluenza tra gli aspetti visuo posturali e la stimolazione percettivo motoria in Ipovisione che può avvenire attraverso tecniche innovative, tra le quali appunto JET Program.

Intervengono sul tema:

Sergio Z. Scalinci (Oftalmologia – Bologna)
Enzo Spisni (Medicina – Bologna)
Sheri Shahaj (Ortottica – Bologna)
Tiziano Testa (Optometria – Bologna)
Maurizio Giannelli (Optometria, Psicomotricità, Ergonomia – Milano)

, , ,

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu